Autore: 
Antonella Avanzini

Il nuovo libro di Sara Leo, “Su mamma prendimi in braccio”, nella collana Genitori si Diventa, edizione ETS, è un ottimo strumento che offre informazioni in modo semplice e diretto a chi vuole avvicinarsi al mondo dell’adozione. Raccontando la propria storia autobiografica e con l’aiuto di un gruppo di professionisti, che con i loro interventi completano il libro, Sara ci racconta con leggerezza ma con sincera partecipazione emotiva, il percorso fatto per arrivare ad abbracciare il figlio tanto desiderato.

Chi si avvicina alla scelta adottiva per formare la propria famiglia, si trova all’inizio in una grande incertezza: di fronte a sé ha un punto di domanda e molte paure, una strada mai percorsa prima, sconosciuta. Marito e moglie si sentono in balia di sentimenti forti e non sempre sanno capirli e affrontarli. Questo libro, attraverso il racconto della propria esperienza, ci fa vedere come si possono affrontare e risolvere questi maremoti, accettando di esserne travolti ma anche attraversati, consapevoli che un sentimento – che sia rabbia, paura, perdita di fiducia nella vita – può trasformarsi, può cambiare, perdersi e venire sostituito nei giorni e nei mesi che passano, da altri sentimenti positivi, di speranza e di gioia. Una storia a lieto fine, che prende per mano e fa capire che ce la si fa, che l’adozione è un gran bel passo, una scelta di vita forte e potente, ma percorribile, vincendo i dubbi e le paure.

Per avvicinare nel modo migliore alla scelta di diventare famiglia per adozione, sono presenti nel libro gli interventi di Mariangela Corrias e Francesco Marchianò, psicologi, che mettono in evidenza le criticità che possono emergere durante il percorso adottivo e spiegano come affrontare e risolvere alcune difficoltà: in un primo momento, quando un uomo e una donna si trovano a rinunciare ad un figlio procreato da loro stessi e affrontano il pensiero di avere figli per adozione, e poi, quando il bambino arriva, nell’accogliere come figlio quel bambino. Ulteriori apporti al libro sono quelli di Heidi Barbara Heilegger, avvocato, che chiarisce la normativa italiana relativa all’adozione nazionale; e la bella appendice preparata dall’Associazione le Galline Volanti che seleziona per noi una bibliografia dedicata ai piccoli lettori, con la quale si possono “allenare” al confronto con le proprie emozioni.

Un libro di facile lettura, si, ma che affronta senza facili superficialità e luoghi comuni l’adozione; un libro che rimane utilissimo strumento di conoscenza di temi profondi, per dare un aiuto concreto a chi ha deciso di prendere in considerazione la stupefacente avventura dell’adozione.

Se lo desideri, puoi acquistare online il libro qui.

 

 

Data di pubblicazione: 
Giovedì, Giugno 21, 2018

Condividi questo articolo

Articoli sull'argomento

Anna Guerrieri e Francesco Marchianò
Stefania Lorenzini, Ricercatrice e docente di Pedagogia Interculturale presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università degli Studi di Bologna.
Sara Leo