Questo libro esce nella Collana Genitori si diventa e racconta una storia di adozione internazionale. E’ uno dei volumi di tipo esperienziali che accompagnano in maniera fondamentale i manuali più tecnici. E’ attraverso la condivisione di storie e riflessioni personali che si rafforza la rete di sostegno per le famiglie adottive.

E’ innanzitutto una dichiarazione di amore da una madre a un figlio, ma è anche, se non soprattutto, un diario dove l'autrice parla di sé, della ragazza che è stata e della donna che è diventata. Si racconta come madre solo in rapporto al figlio che emerge dalle pagine come interlocutore. Anand, oggi quasi tredicenne, è un bellissimo ragazzino di origine indiana adottato a quasi sei anni di età nell'ambito delle liste speciali needs. Nel libro si parla spesso anche delle sue difficoltà. Queste tuttavia non rilevano in sé, ma solo in rapporto alle paure e fragilità della madre. Proprio attraverso la relazione con il figlio, l'autrice trova lo stimolo necessario per affrontarle e ripensarsi.

Così infatti scrive in un passaggio centrale: “Volevo raccontarti di te, ma ho finito con il parlare - anche e soprattutto - di me. Succede sempre così. Non c'è mai davvero modo di uscire da se stessi, anche quando parli di un altro, inevitabilmente lo fai dalla tua prospettiva. Il nostro incontro, con il tempo, si è fatto relazione e in una relazione le carte inevitabilmente si mescolano, attraverso un strano gioco di specchi, fatto di rimandi e di riflessi, mi è toccato l'arduo compito di ridefinirmi, proprio io che di me credevo ormai di sapere tutto. Quando si sta insieme, uno nella vita dell'altro, ci si può ignorare, dividere lo stesso spazio senza mai davvero entrare in contatto, ma non si può barare. Inevitabilmente ci si svela, ci si denuda, ci si scopre vulnerabili e, per certi versi, nuovi”.

Autrice: Heidi B. Heilegger, avvocata, nel suo lavoro si occupa principalmente di diritto di famiglia e dei minori. Collabora con Genitori si diventa per cui ha scritto numerosi articoli su tematiche giuridiche legate all'adozione. Nel 2014 è diventata mamma per adozione di Anand e ha ritrovato l'antica passione per la scrittura autobiografica. Da sempre coltiva l'ostinata convinzione che - parafrasando il titolo di un celebre libro di J. Winterson - essere felici sia più importante che essere normali.

Per saperne di più e per acquistare il volume online >>

Un articolo >>

Video-intervista con l'autrice >>

Editore: 
Edizioni ETS, Pisa
Anno: 
2021
Autore libro: 
Heidi Heilegger

Condividi