Le Linee di indirizzo per il diritto allo studio degli alunni adottati sono il frutto di un percorso, né semplice né immediato, partito da lontano, dopo anni in cui le famiglie si sono scontrate con molteplici difficoltà e in cui tanti si sono adoperati per sperimentare strategie di accoglienza e progetti formativi costruiti insieme agli insegnanti stessi. Questo libro vuole essere uno stimolo e anche una raccolta di idee, buone pratiche e riflessioni che possono rivelarsi utili a genitori e insegnanti. Partendo dalla scuola dell’infanzia per arrivare alle superiori e ai ‘piani B’ (quando il rischio è quello della dispersione), si vuole raccontare cosa significhino quegli anni così cruciali, nella crescita dei bambini e dei ragazzi, per offrire chiavi di lettura e proposte agli insegnanti e per aiutare i genitori a districarsi nelle differenti fasi. Addentrandosi nella giungla delle sigle (Legge 107, Legge 104, Legge 170, ADHD, DSA, BES, PEI, PDP...) si vuole offrire un aiuto ai genitori a decrittare il linguaggio del mondo-scuola e agevolare la costruzione di progetti efficaci.

Finalità che ha portato alla stesura del libro è stata, per le autrici, quella di ripercorrere le sperimentazioni e le progettualità messe in atto con tante scuole, in un’ottica di alleanza educativa e di volontà di costruire insieme e parallelamente quella di dare spazio e voce alle tante famiglie incontrate in questi anni, cogliendo le loro difficoltà e valorizzando le loro proposte per migliorare il benessere a scuola non solo dei propri figli ma di tutte le bambine e di tutti i bambini. 


RECENSIONI

Una scuola aperta all'adozione, un aiuto per famiglie e insegnanti di Stefania Vadrucci


Per ordinare online: andare al link: Edizioni ETS - Collana GSD


 
ANNA GUERRIERI, madre adottiva e docente di Matematica dell'Università dell'Aquila è direttrice della Collana Editoriale dell’Associazione Genitori si Diventa Onlus, Associazione della quale è stata anche presidente per molti anni. Ha partecipato alla stesura delle Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati ed è Referente Scuola del Coordinamento CARE
 

MONICA NOBILE è pedagogista con esperienza pluriennale in ambito socio-educativo e consulente nell’ambito dell’adozione con particolare riferimento alle prime fasi di accoglienza in famiglia e nell’inserimento scolastico dei bambini e delle bambine adottati.

Il libro contiene contributi di ROBERTA LOMBARDI, psicologa e psicoterapeuta sistemico relazionale

Autore libro: 
Anna Guerrieri Monica Nobile
Editore: 
ETS
Anno: 
2016
Genere: 
Saggio
Autore recensione: 
Anna Guerrieri
Data recensione: 
30/11/2016

Condividi